Studi

Diplomato in tromba nel 1988.
1983 – 1990 studia composizione e contrappunto con Kamrha Kashe presso la scuola di musica di Fiesole.
1988 – 1992 studia direzione d’orchestra privatamente.
1989 – 1991 si perfeziona in contrappunto studiando privatamente con il M° Angelo Bianchi.
1984 – 1988 studia improvvisazione jazz presso presso il CIM di Scandicci.
1984 – 1989 studia armonia ed arrangiamento jazz presso il CIM di Scandicci.
Nel 1989 e nel 1990 frequenta il corso biennale di arrangiamento e composizione per orchestra jazz e per combo tenuto dal M° Bruno Tommaso presso il CIM di Scandicci.
1988 Segue il seminario invernale di Siena Jazz iscrivendosi ai corsi di armonia e composizione per big band ed ai corsi di musica d’insieme seguito da Enrico Pierannunzi e Mauro Grossi.
1988 Frequenta Seminario di Aggiornamento Didattico per i docenti delle Scuole di Musica svolto nel periodo 8 – 20 settembre dal Centro di Ricerca e di Sperimentazione per la Didattica Musicale in collaborazione con la Comunità Montana Zona “E”.
1989 segue un corso di arrangiamento per combo jazz presso il CIM di Scandicci.
1989 segue la stage estivo di Siena Jazz dedicato alla composizione per jazz orchestra con il M° G.Gazzani, allo studio del forme nella storia della musica jazz,frequenta il corso avanzato di improvvisazione con P.Fresu, E.Rava e F.Di Castri.
1989 – Frequenta il Seminario di Aggiornamento Didattico per i docenti delle Scuole di Musica svolto nel periodo 7 – 19 settembre dal Centro di Ricerca e di Sperimentazione per la Didattica Musicale in collaborazione con la Comunità Montana Zona “E”1990 frequenta i corsi di alto perfezionamento del conservatorio di Brema (D) tenutisi a Firenze presso il conservatorio delle Madri Orsoline dal M° Otto Sauter (prima tromba solista del teatro stabile di Brema). 1991 corso di perfezionamento estivo per solisti jazz tenuto da Sean Bergin a Birmingham (GB)
2006 Gennaio – Partecipa allo stage tenuto dal trombettista Alex Sipiagin presso la Scuola Comunale di Musica di Dicomano – Pelago . Pontassieve – Rufina
2006 Aprile – Partecipa allo stage tenuto dal saxofonista Gary Smulyan presso la Scuola Comunale di Musica di Dicomano – Pelago – Pontassieve – Rufina
2008 Gennaio – Partecipa allo stage “La comunicazione nell’impresa culturale” presso la Scuola Comunale di Musica di Dicomano – Pelago – Pontassieve – Rufina
2008 Maggio – Partecipa allo stage “Vocalità e percezione” docente Ida Maria Tosto presso la Scuola Comunale di Musica di Dicomano – Pelago – Pontassieve – Rufina
2008 Novembre – Partecipa allo stage “Costruzioni di strumenti con materiali di riciclo” tenuto da Nicola Corti presso Associazione SOUND di Pontassieve
2009 Gennaio – Partecipa allo stage “Body percussion” tenuto da Ciro Paduano presso Associazione SOUND di Pontassieve
2009 Marzo – Partecipa allo stage “Musica e fiaba” tenuto da Paola Lenzi presso Associazione SOUND di Pontassieve

Composizione

Attivo dal jazz alla contemporanea sia per piccoli gruppi che per grandi formazioni, ha scritto colonne sonore per il teatro e per la televisione, oltre a numerose composizioni contenute nella sua discografia, che spazia dal jazz, alla contemporanea e all’elettronica. Numerose sue composizioni sono state usate per sigle ed aperture giornalistiche di cui l’ultima per un celebre programma programmato da RAI SAT.Le sue composizioni sono edite dalla Ricutino edizioni musicali e sono disponibili nei migliori negozi di edizioni musicali oltre che essere eseguite da numerosi musicisti in tutta Italia.

Direzione

Ha diretto numerose Big Band dell’area fiorentina,si citano Sunrise Big Band, la Michelangelo Paoli Big Band e la Florence art orchestra. Nel settore classico alcune orchestre da camera oltre che ad alcune bande e filarmoniche dell’area fiorentina, si citano la Fil.G.Verdi di Vicchio M.llo, la Fil. G.Puccini di Molino d.P, la Filarmonica G. Paoli di Campi Bisenzio. Attualmente è direttore della SOUND ORCHESTRA, con la quale ha effettuato numerosissimi concerti in tutta italia, un tour in Cecoslovacchia nel 1992 ed uno a Malta nell’agosto 2001 per l’inaugurazione del Casinò di Venezia (01.08.2001) , nel 2000 e 2007 ha rappresentato il Comune di Pontassieve in Francia a S.Genis Laval nell’ambito di un gemellaggio musicale. E’ direttore artistico della Banda Popolare Kreativa. Nel 2002 ha prodotto e diretto per il festival “pievi nella campagna” la big band “Benny Live” nell’omaggio al saxofonista afroamericano Benny Carter e, nell’ambito del quale ha scritto una parte di arrangiamenti originali. Nel 2004 crea e dirige la Soul beat orchestra , big band e coro che rileggono alcune pagine del rock anni 70 con arrangiamenti suoi e di altri arrangiatori suoi collaboratori. Dal 1989 ad oggi è stato ed è direttore artistico di numerose manifestazioni musicali e rassegne jazzfra cui si citano “Messidoro” (1999-2001) e “Pievi nella Campagna” (1997-2009) organizzate per conto del Comune di Pontassieve,”Autunno di Suoni” (2009), “Concerti in villa” (2008-2009) organizzati per conto del Comune di Rufina, “Stasera mi butto” (2009)Contest per band emergenti, , “Musica nella campagna” (2008), “Gavinana live” (2008), “La terrazza della musica” (2002/2005), “Marzo Classico” (2001) per il Teatro Comunale di Vicchio di M.llo, “Musiconotti”, collabora esternamente al Giotto jazz festival dal 1995 ad oggi è sempre stato all’interno della direzione artistica dell’ “Estate fiorentina” collaborando attivamente alle “Rime Rampanti” nell’ambito del quale ha presentato anche produzioni originali scritte appositamente ed alle “Vie di Fuga” (le murate) dove nel 2002 ha presentato una grande orchestra salsa “Sonido Latino” in prima nazionale. Nel 2004 ha riformato in collaborazione con il M° Luigi Pelli la filarmonica G.Verdi di Pontassieve che dirige come direttore principale. Nel settembre 2009 fonda, insieme ad altri musicisti, “AMR” Associazione Musicisti Riuniti, una nuova realtà destinata a “colmare un vuoto” nel contesto del panorama della musica improvvisata a livello nazionale e nel 2010 ne diventa presidente. Nel 2013 e 2104 firma la direzione artistica della rassegna jazz “Jazz at limonaia di Villa Strozzi”, rassegna dei migliori talenti italiani svoltasi nella meravigliosa cornice di Villa Strozzi a Firenze all’interno della quale ha presentato il nuovo album “Dead city”. Nel 2015 e 2016 dirige e coordina numerose produzioni e cura le musiche e la produzione originale per il concerto del centenario del comune di Rufina (Firenze), sempre nel 2015 e nel 2016 è direttore artistico del festival “Museo in musica”, ciclo di concerti nei musei del Mugello e della Valdisieve, organizzato dall’Unione montana del Mugello.

Didattica

Nel 1990 fonda “SOUND”, del quale è direttore (www.sound-musiche.it) che attualmente è il maggior gruppo toscano di didattica musicale con numerose scuole in Toscana. Dal 2000 è direttore delle Scuole Comunali di Musica di Pontassieve,Pelago,Dicomano,Rufina,Londa All’interno di queste insegna armonia, musica d’insieme e improvvisazione ed ottoni. Dal 2006 costituisce e dirige l’orchestra da camera Arcangelo Corelli che basa il repertorio sui grandi classici da Mozart a Corelli. Nel 2008 pubblica per la Ricutino edizioni musicali il libro “scale ed accordi” dedicato ai giovani studenti. Nel 2008 riceve il premio come “Uomo di cultura dell’anno” dal Comune di Borgo San Lorenzo (FI) e el 2013 riceve il Ponte Mediceo d’oro, alta onoreficienza del Comune di Pontassieve, per la sua carriera e la sua attività, sempre nel 2013 la scuola comunale da lui diretta riceve il “premio qualità” dal Rotary club Firenze come eccellenza del territorio.

Strumento

Come strumentista attivo dalla fine degli anni ’80 in numerosissime formazioni di genere diverso in tutta Italia ed all’estero e si è esibito in Canada,Germania, Cecoslovacchia, Inghilterra,Ucraina,Francia,Spagna e Giordania. Si contraddistingue per la sonorità calda e avvolgente oltre che per il suo fraseggio scattante e grintoso. I suoi punti di riferimento sono fondamentalmente costituiti da: L. Bowie, M. Davis, L. Morgan, B. Mitchell e D. Gillespie,B.Dixon. La sua attività è concentrata sulla musica moderna e jazz. Ha collaborato a vario titolo con moltissimi musicisti fra cui Steve Lacy, Micheal Moore, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Ares Tavolazzi, Stefano Cocco Cantini, Pippo Matino, Enzo Pietropaoli,  Antonello Salis, Luigi Cinque, Irene Grandi, Neon, Paolo Favati, Agostino Marangolo, Domingo Lopez,Fernando Marco e tanti altri artisti della scena nazionale ed europea. Dal 2007 al 2011è stato inserito fra I migliori trombettisti jazz italiani dalla prestigiosa rivista “Musica jazz.

Editoria e produzione

Nel 1998 fonda la SOUND Records (www.soundrecords.it), etichetta legata al mondo della musica afroamericana e contemporanea ma senza preclusioni e con con uno sguardo aperto a 360° a tutto il mondo musicale. Parallelamente crea la “Ricutino Edizioni Musicali” (www.ricutino.it) per il quale è stato pubblicato nel 2002 il Sound Book con 20 composizioni del M° Andrea Coppini, sempre per Ricutino è uscito, nel gennaio 2008, “Scale e Accordi” un metodo di Armonia di Baggiani.

Produce numerosi album fra cui si citano: Orchestra città di Firenze (SR 2003) “Tutto Quadra” quadra quintet (SR2012) “Memories” DJ Labyrinth (SR 2012), “Groovin’up” The street (SR 2012) “Istrionico” The jash (SR 2013)

Attività Artistica

1984 – 1987 Intensa attività concertistica con il gruppo rock-funk Fandango con il quale si esibisce in numerosi festival importanti e con il quale vince nel 1986 il “I° Festival Rock di FIRENZE” tenutosi allo Xenon (ex Studio 54) e si piazza la II° posto nel 1985 al rock contest di Controradio tenutosi al Tenax. Sempre con la stessa band ha inciso un EP singolo del brano “L’aquila” (Baggiani-Romei-Corsani) per il quale ha scritto musiche ed arrangiamenti ed è entrato a far parte della compilation “nuovo rock in Italy” (non inserita in discografia).
1987 – 1991 Fonda e dirige il gruppo jazz-funk “Nova Hudba” (al piano sedeva il giovane Stefano Bollani) con il quale si esibisce in Cecoslovacchia in un breve tour nell’aprile del 1988 e con il quale effettua numerosi concerti in tutta Italia.
1990 – 91 Fonda e dirige il gruppo di jazz elettrico “Milestones” (Bollani, Morelli, Coppini, Downie, Baini, Rosadini) con il quale vince la sezione jazz del festival “Chianciano Rock” edizione 1990.
1990 – fonda e dirige la Sound Orchestra tutt’ora attiva, per la quale scrive numerosi arrangiamenti e brani originali. 1992 – fonda la prima marchin band toscana, la “Sound Street band” tutt’ora attiva in tutta Italia e in Europqa.
1993 – fonda il gruppo di jazz elettrico Urbanfunk tutt’ora attivo (vedi discografia) con il quale ha effetta numerose tournè in tutta Italia e con il quale si esibisce nei club e negli spazi più importanti d’Italia (Leoncavallo, Le scimmie MI , Classico Village, Saxphone club RM, Taxy driver CT, Vox VE, Made in bo BO, Full moon TP, Gilgamesh TO, PalaMandela di Firenze) e al festival jazz di S.G Laval in Francia.
1990 – 2014 coordina e dirige numerosi combo jazz di varia estrazione con il quale si esibisce in Italia ed in Europa e nel 2004 fonda e dirige la SOUL BEAT ORCHESTRA che esce in prima assoluta come produzione originale del festival Onda Mediterranea (P.sieve-Firenze).
Nel 1998 Partecipa al festival dei due mondi con il progetto ex-temporaneo con concerto nella Basilica di Sant’Eufemia – Spoleto e nell’occasione musica dal vivo le opere del pittore cinese Xiang Ming. Intensa attività concertistica sia in italia che all’estero in modo particolare germania e francia, esce nel 2005 con successo con l’album Santur insieme a mario leonelli dei govinda, partecipa e produce a numerose produzioni originali come la “Grande orchestra dell’altra volta” e l’orchestra da camera fiorentina, costituisce e dirige l’orchestra da camera arcangelo corelli dove si confronta con la grande letteratura classica (Mozart, Beethoven, Corelli, Ponchielli, Mascagni) – produce il nuovo album del soundgospeltrain e nel 2008 esce con un bellismo album “think” in quintetto, dedicato alla stagione della free music su musiche originali e di Lester Bowie, Roscoe Mitchell e Joseph Jarman recensito in modo molto positivo da numerose testate italiane, europee, nord-americane ed asiatiche.
Nel 2009 esce con my way through the jungle, album incalzante e piemo di groove, che lo riporta al suo amore per il jazz eletrrico ed al mood davisiano degli anni 70.
Nel 2010 elebora una Produzione originale per il festival Onda Mediterranea, con brani originali e arrangiamenti originali suoi, con ospite il trombettista Fabrizio Bosso, nel 2011 da alla luce il nuovo album “Florentine session”, lavoro dedicato all’improvvisazione totale in collaborazione con 15 musicisti diversi. Nel 2013 pubblica, sempre per Sound records, l’album “Dead city” con la Florence art orchestra. L’album è un sorta di percorso che rilegge il pensiero musicale del trombettista.
Nel 2009 costituisce e dirige l’ensemble “IFS” con il quale tiene il concerto “mensile” al jazz club di Firenze, il gruppo attivo tutt’ora ha partecipato anche al Prato jazz summer nell’estate del 2013, fra il 2014 e il 2015 oltre ad esibirsi in club e rassegne da alla luce due nuovi album che riscuotono un grande successo di critica e pubblico; “Memories of always” e “Divergent direction”. Nell’estate del 2015 e poi successivamente nell’autunno e in tutto il 2016 tiene una serie di concerti in Spagna, a Castellon de la Plana e Benicassim in collaborazione con Blau Records del chitarrista Fernando Marco, fra cui spicca la collaborazione con il trombonista cubano Julio Montalvo ed il concerto al festival internazionale di Benicassim “Efecte Tarrega” dove ha suonato con musicisti quali il saxofonista svedese Fredrik Carquist, il pianista Ricardo belda, il bassista Lluis Lario Campos, il batterista Dieg Clanchet e il titolare del progetto il chitarrista Fernando Marco. Uscito per Sound Records nel gennaio del 2017 il nuovo album in duo con il batterista Mirko Sabatini “Mechanical Visions”. Sempre nello stesso periodo 2014-2016 partecipa come solista della Sound street band a numerosi festival jazz come il Vicenza jazz festival 2016, Sarteano jazz and blues festival 2014, Barga jazz 2015,Pistoia blues 2016 e, nel dicembre 2016 dirige la Sound street in un concerto di grande successo nel museo dell’Alfa romeo ad Arese (MI).

Video clip

Video prodotto da multipromo e tratto dal singolo “Sporca dozzina” da lui composto,arrangiato e cantato che gira con buon successo alcuni network nazionali come Video Music,Odeon tv etc . video del concerto di presentazione del nuovo album dei Franco Baggiani e Dynamics presso il teatro Puccini di Firenze, video del gruppo salsa Sonido latino da lui prodotto con Sound records nell’estate del 2003 presso Vie di fuga (ex carcere delle murate a Firenze).Video e dvd della Soul beat orchestra (produzione Soundrecords) per il Festival Pontassievese estivo Onda Mediterranea.
Numerosi altri video sono sul canale “Blulight” di youtube.

Apparizioni televisive e radio

partecipa come rappresentante degli Urbanfunk al programma televisivo “Roxy bar” condotto da Red Ronney nell’ambito del quale viene intervistato e sempre durante la trasmissione partecipa con Jovanotti e la sua band all’escuzione dei brani tratti dal nuovo album dell’artista toscano denominato “L’albero”. RAI 3 REGIONE APPARIZIONE E INTERVISTA AL TELEGIORNALE regionale. In concerto con Chorus quintet nella trasmissione jazz SI Live di Teleregione. 96/014 varie tv private ed apparizioni in concerto su reti Mediaset E RAI. intervista su SKY sul programma “video frequenze” e numerosi passaggi sempre su SKY di spezzoni di concerti e di orchestre da lui dirette. Le sue composizioni sono passate nelle radio jazz di tutto il mondo e sono scaricabili sui canali maggiori come Itunes,Amazon,Spotify etc.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale.